09/01/2017

Dormire un'ora al giorno rende il cervello degli anziani più vivace

dormire un ora al giorno rende il cervello degli anziani piu vivace
GoSalute
Scritto da:
GoSalute

Fare un pisolino di un’ora al pomeriggio può dare agli anziani una spinta mentale, contribuendo a migliorare le capacità cognitive e la memoria. Lo sostiene una ricerca pubblicata sulla rivista Journal of the American Geriatrics Society, i cui risultati hanno dimostrato che le persone che hanno riposato per un’ora dopo pranzo hanno ottenuto risultati migliori nei test mentali rispetto a chi, invece, non lo ha fatto.

I dettagli della ricerca

Nel dettaglio, i ricercatori hanno esaminato quasi 3.000 adulti cinesi, di età superiore ai 65 anni. Poco meno del 60% ha riferito di avere fatto un pisolino dopo pranzo, della durata media di circa un’ora. Tutti i partecipanti allo studio, inoltre, hanno effettuato delle prove quotidiane per misurare l’attenzione, la memoria, le abilità matematiche, e altro ancora.

Ebbene, coloro che non ha fatto il pisolino, o lo hanno fatto ma per poco o lungo tempo, hanno mostrato una diminuzione delle capacità cognitive da 4 a 6 volte in più rispetto a chi si è riposato per un’ora. E non finisce qui, perché sui primi è stato appurato un declino delle capacità mentali paragonabile a un aumento di cinque anni di età.

Tuttavia, come hanno fatto notare gli stessi ricercatori, lo studio non costituisce una prova; si è trattata di un’osservazione. Ecco perché saranno necessarie nuove ricerche sull’argomento.

 

Per approfondire guarda anche: “Corretta idratazione e capacità cognitive: quale correlazione?“

Leggi anche:
Riposare bene è fondamentale per il benessere e la salute. Ecco consigli e ricerche per fare sogni sereni.
GoSalute
Scritto da:
GoSalute