Dottore, ho un problema, mi aiuti. Da circa 6 anni mi è stata diagnosticata una rettocolite ulcerosa sinistra e durante le fasi acute sono riuscito a far regredirele stesse assumendo due compresse di Clipper giornalmente.. Circa 20 giorni fa la malattia si è riacutizzata e come sempre la mattina prendendo due compresse di Clipper la fase acuta ha avuto la solita regressione nel giro di due-tre giorni. Nel periodo pasquale, sotto cura cortisonica, incoscientemente ho abusato di cioccolato e nonostante l'assunzione giornaliera del Clipper, la malattia si è riacutizzata con perdite di sangue e dolori... La mia domanda è, è possibile che a causa del cioccolato che ha scatenato la fase acuta sotto cura cortisonica, la stessa non abbia più efficacia?? Come devo fare per arrestare le scariche e il sangue possibilmente senza assumere cortisonici pesanti quali " Deltacortene"? . La prego mi aiuti, svolgo un mestiere alquanto complesso e stressante e ho bisogno davvero che la situazione migliori senza che il mio aspetto fisico ne subisca troppe conseguenze ( rapporto con la gente e colleghi- Deltacortene = deformazione eccessiva del viso) . La ringrazio infinitamente.