Buongiorno, ho 30 anni.A causa di una sensazione di debolezza all'arto superiore sinistro e fascicolazioni diffuse, il tutto che perdura da fine estate 2018, ho effettuato una visita neurologica a ottobre 2018 (negativa) ed EMG a inizio gennaio 2019. L'EMG ai 4 arti è risultata negativa; tuttavia, a distanza di circa un mese e mezzo dall'esame, io... Leggi di più noto delle alterazioni al muscolo primo interosseo dorsale di sinistra. Sembra che vi sia un solco che nel tempo si approfonda sempre di più. Questo solco era già presente prima dell'EMG, ma ora sembra essersi fatto più profondo.Inoltre, testando in autonomia la forza dello stesso muscolo, noto che è più debole rispetto al controlaterale. Alla visita neurologica di ottobre 2018, il neurologo non riscontrò deficit. La mia domanda è la seguente: è possibile che con sintomi che durano da settembre 2018 e una EMG negativa a inizio gennaio il dubbio relativo alla SLA rimanga? Una EMG ai 4 arti negativa non dovrebbe essere sufficiente a escludere la SLA? Grazie per l'attenzione.