Buongiorno, ho 41 anni e sono stata operata di carcinoma mammario con quadrantectomia un anno fa. Istologico: neoplasia invasiva a margini infiltrativi del diametro di 0,9 cm con margine profondo meno di 0,2 cm, margine e 0,6 cm dal margine inferiore. Definito Carcinoma duttale invasivo G1 (sec. SBR gt2, gn2, gm1).Restante parenchima mammario sede... Leggi di più di foci adenosici con microcalcificazioni endoluminali, focolai di metaplasia/iperplasia a cellule colonnari, alcuni foci di atipia piatta e quadri di Pash. Presenti recettori Progesterone e recettori Estrogeni. Caratterizzazione immunoistochimica: Ki67: positività nel 2-3% degli elementi neoplastici; HER2: positività di membrana degli elementi neoplastici valutabile 0 in una scala da 0 a 3+.Sono attulamente, da quasi un anno, in terapia con Nolvadex 20mg/die e enantone 3,75 ogni 28 giorni. Continuo ad avere disturbi da menopausa e i dolori articolari inizano ad essere insistenti. La mia domanda è secondo i protocolli internazionali quanto dovrà durare la terapia ormonosoppressiva? Se bisogna andare oltre il primo anno, qual'è il rischio di ricaduta interrompendo la terapia con Nolvadex ed Enantone?Cordiali saluti A.