Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-10-2006

è corretto rinviare l'intervento

dovevo essere operata ad un lipoma al colon ascendente ma dopo essere stata portata in sala operatoria e dopo aver subito l'anestesia si sono accorti che ho la trachea stretta e una piccola curvatura, motivo per cui non riuscivano a intubarmi.ora dovrò subire di nuovo l'intervento e i dottori useranno le fibre ottiche, in cosa consistono??che rischi si corrono?
Giuliana Bordignon
Risposta di:
Giuliana Bordignon
Risposta
se in corso di anestesia generale si riscontra una intubazione difficile non programmata ed imprevista è corretto non insistere con le manovre di intubazione e roprogrammare l'intervento prevedendo inizialmente una intubazione effettuata da sveglio, ma in sedazione cosciente,utilizzando un fibrobroncoscopio a fibre ottiche,che consente di intubare nel 100% dei casi sotto visione diretta senza correre rischi ulteriori; in alternativa, ma non è il suo caso dato il tipo di intervento, si può praticare un'anestesia locoregionale.
TAG: Anestesia rianimazione e terapia intensiva
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!