L’ESPERTO RISPONDE

è patologico se alterato ?

Buona sera gentili dottori,mi chiamo Umberto ed ho un paio di dubbi riguardo la colorazione delle mie feci e se quest'ultima sia causata dall'alimentazione.Circa 2 settimane fa, sono partito dalla puglia per far vacanza dalla mia ragazza in liguria per 12 giorni; tra questi 12 giorni, i primi 6-7 ho assunto regolarmente piu di un vasetto e mezzo di... Leggi di più yogurt ai mirtilli AL GIORNO , inoltre ho mangiato regolarmente ogni giorno delle nocciole gia sgusciate. Questa abitudine alimentare prima non ce l'avevo, raramente mangiavo yogurt e nocciole.Fatto sta che vado al bagno 1 volta ogni 2 giorni regolarmente senza problemi, e ho notato durante le prime 3 evacuazioni che il colore era marrone chiaro, quindi era pur sempre di colore marrone ma con una tonalità più chiara. Quando invece ero a casa mia con le mie abitudini alimentari, il colore era un marrone come la nutella, tanto per intenderci.Gli ultimi giorni che ero lì non ho più mangiato yogurt e nocciole ma il colore è rimasto sempre sul marrone chiaro (non troppo chiaro ovviamente).Mangiai comunque al posto delle nocciole parecchi anacardi e arachidi contornati da paprika.Torno nella mia città domenica sera e continuo a mangiare molti anacardi e arachidi con sapore di paprika (perché erano contornati da una specie di patatina che dava di paprika) regolarmente a colazione e un po durante il giorno.La prima defecazione avviene con un colorito marrone leggermente chiaro ma che tendeva un pochino al color ocra.La sera poi mi sono fatto una scorpacciata di anacardi e arachidi con paprika fino a scoppiare ed esaurirli completamente (me li aveva messi la mia ragazza in una piccola terrina). Due giorni dopo non ero ancora andato al bagno, cioè OGGI mi sono svegliato ed ho mangiato per colazione latte freddo con cioccolato, 1 merendina Kinder Delice e 2 mandarini... Lieve fastidio intestinale..Alla seconda merendina che ho avuto voglia di mangiare, mi è scoppiato un mal di pancia tipico della dissenteria, sono corso in bagno ma non c'era diarrea, ma delle feci molto morbide che ho espulso facilmente.Non appena mi alzo per vederne il colore, era un marrone chiaro tendente all'ocra, quasi un mix OMOGENEO fra marrone e ocra, molto mollo (forse dovuto al maldipancia) e galleggiante...Ho chiamato il mio dottore e mi ha detto di prendere dei fermenti lattici e mangiare sano per un po, regolarmente e poi fra 5 giorni fargli sapere com'è.Ho troppa paura che io abbia qualche malattia seria al fegato o da qualche altra parte degli organi digestivi.Vorrei sapere da voi cosa ne pensate e cosa dovrei fare, vorrei anche sapere se quegli alimenti che ho assunto per un pò possano aver causato l'alterazione del colore delle feci.Aggiungo che non ho dolori intestinali, solo qualche leggerissima fitta ogni tanto, o qualche fastidio in zona fegato che dura molto poco, oppure in zona colon, ma tutti fastidi facilmente sopportabili e che durano qualche secondo, niente vomito, niente diarrea, niente di niente.Grazie

Risposta del medico
Specialista in Pediatria e Gastroenterologia

Caro ragazzo,da quello che tu scrivi, io più che al colore delle feci farei tanta attenzione a quello che mangi. Infatti, capisco che hai un'alimentazione scorretta: cibi troppo piccanti e, soprattutto, accoppiamenti non troppo felici. Quindi, prima di preoccuparti del colore delle tue feci (che nel tuo caso mi sembra assolutamente non patologico), dai una regolatina, come, tra l'altro, ti ha già consigliato il tuo medico, alla tua dieta. In... Continua conclusione, volevo io farti una domanda: hai per caso qualche chilo di troppo ?Saluti

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia
Termoli (CB)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Gastroenterologia
Prov. di Grosseto
Specialista in Chirurgia d'urgenza e pronto soccorso e Chirurgia laparoscopica
Palermo (PA)