L’ESPERTO RISPONDE

E' possibile che dopo la nascita del primo figlio

E' possibile che dopo la nascita del primo figlio affetto da tetralogia di fallot anche quelli successivi siano affetti dalla suddetta Patologia e quale è la percentuale?
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche

Il rischio di avere un figlio con una cardiopatia malformativa è nella popolazione generale inferiore all’1%. La presenza di un genitore o di un primo figlio affetto da cardiopatia congenita è considerato un fattore di rischio per la ricorrenza della cardiopatia, in generale. Una ricerca inglese pubblicata su Lancet nel 1998 ha documentato su un numero molto ampio di pazienti con cardiopatia congenita (1094 persone) che il rischio di avere un... Continua figlio affetto da cardiopatia (di qualunque tipo) è maggiore (4,1%) se uno dei due genitori è affetto da cardiopatia, piuttosto che se un fratello è affetto da cardiopatia (2,1%). Nei fratelli di un bambino con tetralogia di Fallot in particolare si è trovato, in questa ricerca, che la ricorrenza della cardiopatia è del 2,2%. Nei casi in cui più di un componente della famiglia presenta una cardiopatia congenita, in particolare dello stesso tipo, la stima del rischio deve essere molto prudente, in quanto ci si potrebbe trovare di fronte ad un difetto monogenico, trasmissibile con probabilità più elevate. In pratica, una coppia che ha già avuto un figlio con tetralogia di Fallot dovrebbe essere sottoposta ad una valutazione genetica prima di concepire un altro figlio e durante la nuova gravidanza la mamma dovrebbe essere seguita in un centro esperto nella valutazione ecocardiografica fetale e nelle altre metodiche diagnostiche prenatali.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulle cardiopatie congenite
Giornata Mondiale di Sensibilizzazione sulle cardiopatie congenite
2 minuti
Prevenzione contro le cardiopatie congenite
Prevenzione contro le cardiopatie congenite
3 minuti
Allarme cuore: le donne over 65 sono più a rischio degli uomini
Allarme cuore: le donne over 65 sono più a rischio degli uomini
2 minuti
Congestione: cosa fare
Congestione: cosa fare
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Cardiologia
Sanremo (IM)
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Medicina interna e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Aversa (CE)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Ipertensione
Prov. di Milano
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Benevento