E'risolvibile l'incontinenza urinaria intervenuta dopo prostatectomia radicale,seguita da 35 sedute di radioterapia,seguita da una infezione di staffilococco con febbre guarita con terapia di antibiotici?Attualmente il mio problema è l'incontinenza diurna quando mi muovo,perchè di notte mi alzo un paio di volte per andare in bagno ad urinare,ma di giorno sento sempre il continuo ed impellente bisogno di urinare.Spero bastino queste informazioni per avere,se possibile,qualche suggerimento allo scopo di diminuire questo fastidio,per me invalidante.Ringrazio anticipatamente ed ossequioGuglielmo