Gentili dottori, il mio elettrocardiogramma presenta un lieve invertimento della onda t (mi sembra ripolarizzazione ventricolare in sede inferolaterale). Tuttavia quello da sforzo va molto bene: non ha mostrato ischemia miocardica e si segnala progressiva normalizazzione della ripolarizzazione ventricolare in sede inf/lat con il progredire del... Leggi di più test. Pure mi hanno fatto un Ecocardiogramma doppler nel quale tutto era nei limiti. Un ecocardiogramma fatto un mese prima mostrava un ispessimento e scollamento del Pericardio più evidente sul ventricolo destro però nel secondo ecocardiogramma fatto, il cardiologo che lo ha fatto (sempre nello stesso ospedale) non ha dato importanza all'isspessimento e infatti ha scritto "pericardio nei limiti". Gli enzimi cardiaci tutti ok. La pressione pure. In passato sono stata ipertiroidea, adesso ipotiroidea con terapia con eutirox. Adesso mi hanno chiesto un ecocardiogramma transesofageo. Non le sembra essagerato? Non capisco cosa si può vedere di più. E' vero che così si può capire questa onda t invertita a partire di questo esame? E' vero che si puòcapire se il Cuore è sovraffaticato per l'ipotiroidismo anche se l'ecocardiograma e l'elettro di sforzo sono normali? E' vero che esiste la cardiopatia ipotiroidea e con questo esame si può vedere? Ho parlato con altri medici (di altri posti) e mi hanno detto che questo esame non si fa nel mio caso, solo per vedere la parte dietro del cuore e che i miei esami stanno bene. Io non voglio fare un esame non necesario e fastidioso. Cosa ne pensa? Sto molto preoccupata. Pure volvevo sapere se è pericoloso l'esame. Grazie mille e scusi per l'italiano.