08-03-2004

Effetto collaterale da statine

Gentile Dottore, nel Febbraio 2002, in seguito ad esame richiesto di Colesterolo totale e HDL, i valori riscontrati sono stati 287 e 46 (alti o oscillanti rispetto al passato).
In seguito a visita specialistica nel Giugno 02 ho iniziato una cura girnaliera con Sinvacor (20 mg. la sera in concomitanza di cura per ipertensione con Igroton e Vasoretic+Cardioaspirina).
Le analisi di controllo effettuate il mese scorso riportano i valori di colesterolo tot.170 e HDL 38 -Trigliceridi 198 -Glicemia 1,13 -Transaminasi GOT 41 GPT 55 e C.P.K 536 (!). Avverto inoltre un notevole formicolio al BRACCIO sinistro. Ho subito sospeso il Simvacor. Cos'altro posso o devo fare? Grazie.
Risposta di:
Risposta
Egregio Signore, la classe di farmaci a cui appartiene il Sinvacor è quella delle statine. Tali farmaci, utilizzati per ridurre i livelli di colesterolo e per ridurre il rischio cardio-vascolare, possono causare una serie di effetti collaterali a carico del fegato e dei muscoli; per questo motivo vengono richiesti periodici controlli della funzionalità epatica e del sistema muscolo-scheletrico. E'buona norma, prima di sospendere la somministrazione dei farmaci, segnalare al proprio medico curante qualsiasi effetto collaterale si osservi. Annamaria Nicchia
TAG: Farmacologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!