07-01-2003

Effettuare una visita urologica

Da un anno a questa parte soffro di cistite con assidua frequenza ( 3/4 volte all''anno). Spesso si presentano prima del ciclo mestruale. Ogni volta ho fatto i vari accertamenti , controllo delle urine, visite ginecologiche , ecografie etc. ma tutto è regolare. All''ultimo controllo mi è stata prescritta una Terapia ( Ananase e Cistalgan ) e il dottore mi ha diagnosticato una semplice infiammazione della Vescica, causata dalle precedenti cistiti. Visto che questi casi si presentano molto frequentemente, potreste indicarmi quali altri esami approfonditi posso fare? un Sintomo iniziale delle mie cistiti è anche una fitta all''altezza delle reni, ma chiaramente questo potrebbe essere un sintomo legato anche ad un normale mal di schiena.
Grazie in anticipo per la Vostra risposta,
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, l’unico suggerimento che posso darle è quello di fare una visita urologica: l’urologo è indubbiamente lo specialista più indicato a trattare i disturbi delle vie urinarie. Cordiali saluti.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!