EFFETTUATA RM PER PERSISTENTE CERVICOBRACHIALGIA:RM ENCEFALO GENNAIO 2011:NON SI OSSERVANO SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI DEL SEGNALE DEL PARENCHIMA CEREBRALE, CEREBELLARE E DEL TRONCO ENCEFALICO, SI SEGNALA ESCLUSIVAMENTE LA PRESENZA DI UNA PUNTIFORME ED ASPECIFICA AREA DI IPERINTENSITA' DI SEGNALE IN SEDE SORTTOCORTICALE TEMPORALE SN.NON EVIDENTI AREE... Leggi di più DI ANOMALO SEGNALE NEL CONTESTO DELLE ROCCHE PETROSE.REGOLARE AMPIEZZA E MORFOLOGIA DEGLI SPAZI LIQUORALI CISTERNO-CORTICALI E VENTRICOLARI.STRUTTURE MEDIANE IN ASSE.COME REPERTO COLLATERALE SI SEGNALA SINUSOPATIA MASCELLARE DX.RM RACHIDE CERVICO -DORSO -LOMBARESPONDILODISCARTROSI DI MODESTA ENTITA' NEL TRATTO COMPRESO TRA C3 E C7 CON INIZIALE OSTEOFITOSI RETROSOMATICA PARAMEDIANA BILATERALE E MODICA PROTRUSIONE DISCALE POSTERIORE, SECONDARIA OBLITERAZIONE DELLO SPAZIO SUBARACNOIDEO ANTERIORE.IN C5/C6 DEGENERAZIONE E PROTRUSIONE POSTERIORE DEL DISCO INTERSOMMATICO ASSOCIATO A PICCOLA ERNIA MEDIANA PARAMEDIANA SN, CONCOMITANO SEGNI DI SPONDILOSI CON INIZIALE OSTEOFITOSI INTERSOMATICA.IN C6/C7 DISCOPATIA DEGENERATIVA CON PROTRUSIONE POSTERIORE DIFFISA, ASIMMETRICA PER MAGGIOR SALIENZA IN SEDE PARAMEDIANA DESTRA ESTESA ANCHE ALLA PORZIONE INFERIORE DEL CORRISPETTIVO NEUROFORAME, E POSSIBILE CONFLITTO RADICOLARE OMOLATERALE.SPONDILOSI DIFFUSA DEI METAMERI DORSO-LOMBARI CON PRESENZA DI FENOMENI OSTEOCONDROSICI DELLE LIMITANTI SOMATICHE E PRESENZA DI MULTIPLE ERNIE INTRASPONGIOSE DI SCHMORL, PREFERENZIALMENTE LOCALIZZATE A LIVELLOI DEI METAMERI DEL PASSAGGIO DORSO LOMBARE.IN L4/L5 DEGENERAZIONE DISCALE CON PICCOLA ERNIA DISCALE FORAMINALE SN.IN L5/S1 OSTEOCONDROSI DELLE LIMITANTI, DEGENERAZIONE E PROTRUSIONE DEL DISCO INTERSOMATICO ASSOCIATO A PICCOLA ERNIA DISCALE MEDIANA PARAMEDIANA SN E POSSIBILE EFFETTO MASSA SULLE STRUTTURE NEURALI.REGOLARE IL SEGNALE MIDOLLARE SPINALE.CONO MIDOLLARE NORMOPOSIZIONATO; REGOLARE IL SEGNALE DI CAUDA.AD APRILE 2010 ELETTROMIOGRAFIA EVIDENZIA LIEVE SOFFERENZA RADICALE AL BRACCIO DXPARESTESIE AD ENTRAMBE LE BRACCIA E MANI SPECIALMENTE A DX E ALLE GAMBE E PIEDI SPECIALMENTE A SNHO FATTO TANTI CICLI DI FISIOTERAPIA E MESOTERAPIAPRATICATA A MARZO TERAPIA DEL DOLORE CON RISULTATI NON SODDISFACENTI HO 47 ANNI DI SESSO FEMMINILE.C'E' CHI MI CONSIGLIA L'INTERVENTO E CHI INVECE ME LO SCONSIGLIACOSA NE PENSATE DEL MIO QUADRO CLINICO? VORREI CONOSCERE IL VOSTRO PARERE