Egr. Dott.ore, Le riassumo la mia storia e vorrei sottoporvi qualche domanda. Dopo una biopsia Mammotome e una escissionale, il 14/7 us ho subito una Quadrantectomia, il cui referto istologico è di seguito riportato: "Focolai residui di Carcinoma intraduttale DCIS tipo 2 di Holland in esiti di pregresso intervento. Microfocolai di carcinoma... Leggi di più intraduttale DCIS tipo 1 di Holland sono presenti a ridosso del margine superiore (dotti). Altri margini, Cute sovralesionale e fascia indenni": Positività immunoistochimica: ER 80%, PGR 80%; Ki67-mib1: irrilevante; cerb-b2: non espresso". 1) mi può cortesemente spiegare il significato di "irrilevante" riferito a Ki67-mib1? 2) e quello di "non espresso" riferito a cerb-b2? (significa che non è stato testato, o che non è rilevabile? Ho effettuato 6 settimane di radioterapia: 5 settimana a 50 Gy, più 7 giorni di boost a 14 Gy. Ho 44 anni e sono in pre-menopausa. Il chirurgo senologo che mi segue ha ritenuto opportuno non prescrivermi Tamoxifen. Inoltre non abbiamo parlato di eventuali tests genetici BRCA 1 e 2, soprattutto non mi è chiaro se 3) tali tests sono utili soltanto in fase pre-diagnostica e se in un caso come il mio potrebbero essere utili per prevenire o controllare eventuali recidive locali. La ringrazio sin d'ora e distintamente saluto. Sandra