Egreg. Dott.Sono un ragazzo di 37 anni e da molto tempo accuso delle sporadiche extrasistole ma in questi ultimi giorni ne ho accusate tantissime che mi davano propio fastidio. Ho fatto un holter e da li sono risultate frequenti extrasistoli ventricolari dimorfe , isolate e a coppie.Ritmo sinusale a FC di 69 BPM, min 39, max 134.Non alterazioni del tratto ST di tipo ischemico.Dall'ecg. risulta anche che ho un blocco di branca destro incompleto e un emiblocco anteriore sinistro.Questa mattina ho fatto un ecocardiogramma ecocolordoppler con esito:Radice aortica ed aorta ascendente nei limiti della normavalvola aortica normale per anatomia e funzione.Valvola mitralica normale per anatomia, minimo ingignocchiamento sistolico del lembo posteriore compatibile con minimo prolasso e non condizionante rigurgito significativo.Atrio sinistro di dimensioni ai limiti superiori della normaVentricolo sinistro normale per dimensioni, spessori parietali , funzione sistolica e pressionioni di riempimento diastolico.settore destro di dimensioni normali, normale funzione ventricolare destra, normali pressioni polmonari pericardio normale.Mi son dimenticato di dire che ho anche un ernia iatale grande quanto le dimensioni di un oliva. Puo' quest'ernia procurarmi ancor di piu' le extrasistoli?.Mi devo preoccupare? Mi consiglia altri esami di accertamento?Grazie per la sua disponibilita' e nell'attesa di una Sua risposta cordiali saluti.