Egregi dottori, vi formulo il seguente quesito.La mia ragazza ( 27 anni) nel 2002 risultava positiva al test degli anti corpi Hcv, mentre negativa al test Hcv-Rna qualitativo in PCR; La situazione negli anni è rimasta la medesima, ossia solo presenza di anticorpi HCV. E' corretto affermare che al momento non essendoci attività virale un rischio di... Leggi di più contagio è da escludere ma che nulla toglie che in futuro, laddove persista la presenza di anticorpi hcv un "risveglio" improvviso dell'attività virale ( ovviamente per questioni pregresse e non per eventuali nuovi fattori esterni di contagio) può sempre avvenire con conseguente positività all'Hcv-Rna adeguatamente condotto e rischio di trasmissione a terzi?Vi ringrazio e vi saluto con rispetto