Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-02-2013

Egregi dottori,vi scrivo per chiedervi un parere,

Egregi dottori,vi scrivo per chiedervi un parere, su un problema che mi sta preoccupando.Ho 53 anni 2 parti naturali e sto entrando in menopausa, dopo quattro mesi senza mestruazioni (preceduti da cicli molto abbondanti per almeno 2 anni..), il 20 dicembre mi ricompaiono, per 10 giorni leggere, e dal 1 gennaio molto abbondanti, quasi 1 bicchiere al giorno, (valutato anche grazie all'uso saltuario di una "coppetta" mestruale che raccoglie il flusso) per altri 10 giorni...Così debilitata ed un pò preoccupata, dietro consiglio del medico di famiglia mi reco al pronto soccorso il 9 gennaio.L'emocromo risulta regolare, ed anche la visita ginecologica con eco TV non rileva niente di particolare, così il ginecologo mi prescrive Tranex 3 fiale al giorno per bocca a calare fino alla scomparsa del flusso, che in 2 giorni si è fermato, ed inoltre Lutenyl compresse da 5mg per 10 giorni, con l'indicazione di ripetere la cura dal 16° al 25° giorno delle successive mestruazioni.Ogni qualche giorno per 2 settimane ho visto solo qualche traccia ematica, poi di nuovo il 27 gennaio ricompare un flusso mestruale molto abbondante, ed accompagnato da dolori fortissimi, giorno e notte, così consulto il mio medico di famiglia che mi prescrive Efferalgan e di nuovo Tranex (Ugurol 500ml)Ma visto il poco successo, specie per i dolori che continuavano e temendo che fossero dovuti proprio dal Tranex, mi reco di nuovo al pronto soccorso il 1° febbraio...l'emocromo ancora bene, visita ed eco TV ok, ma un altro ginecologo questa volta mi consiglia di sospendere le cure perchè in contrasto fra loro (antidolorifico ed antiemorragico..) e che comunque l'endometrio era "esaurito" ed il flusso sarebbe finito a breve, e che i dolori erano "normali" contrazioni uterine...Così rincuorata torno a casa, ma oggi 8° giorno tutto uguale, dolori a intermittenza da non poter dormire, e flusso abbondante.Ora temo anche la cura ormonale che dovrei riprendere fra 8 giorni, sarà invece quella a causare tanto dolore?Insomma sono preoccupata, e frastornata anche perchè quasi non mi reggo in piedi, mi scuso se non sono stata abbastanza chiara, ma ho anche la testa un pò confusa...Confido in una vostra risposta al più presto,ringrazio infinitamente e porgo cordiali saluti
Risposta di:
Prof. Antonio Oliviero
Specialista in Chirurgia generale e Ginecologia e ostetricia
Risposta

l'utero in fase menopausale, attraversa diversi stadi e SE GLI INCIDENTI EMORRAGICI POSSONO RITENERSI SALTUARI ED IN VIA DI ESAURIMENTO, FA TUTTO PARTE DEL QUADRO

SE INVECE L'UTERO NON LA SMETTE DI FAR SANGUE, ANCHE CONSIDERANDO NULLO IL RISCHIO TUMORI, BISOGNA RICORRERE ALLA CHIRURGIA PER CHIUDERE IL RUBINETTO

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!