Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-10-2006

Egregi dottori, vorrei gentilmente un vostro

Egregi Dottori, vorrei gentilmente un Vostro parere, se possibile, riguardo la mia situazione. Ho 50 anni, sono alto 178cm e peso 73 kg. La salute è buona, non bevo, non fumo. Unico disturbo è un dolore sporadico (da circa un anno) nella parte sinistra del torace sotto il braccio sx. Ho anche effettuato una visita fisiatrica ma non è risultato nulla di significativo. Ho sempre svolto attività sportiva a livello amatoriale, il mio impegno è di circa tre volte alla settimana nella pratica del calcio con relativi allenamenti preliminari. Dagli ecg sotto sforzo che ho effettuato negli anni ho sempre avuto esito nella norma. L'ultimo ecg sotto sforzo che ho effettuato ha rilevato delle anomalie e mi è stato consigliato di effettuare un ecocardiogramma doppler il cui esito è il seguente: radice aortica 26mm-atrio sx (M-mode) 33mm -Ventricolo Sx :diametro diastolico 45mm-diametro sistolico 29mm-spessore setto11mm, spessore parete 9mm-accorciamento 36%- massa ventricolare normale, 156 g, (88 g/m)-FE sec.Teicholz 60%. Valvole mitrale, aortica e tricuspide con insufficienza lieve. Velocità sistolica di 2,54 m/s, pari a un gradiente VDx-ADx di 26mmHg- Valvola polmonare non valutata. Il ventricolo sx mostra una normale cinetica, sia globale che segmentaria, FE misurata 58%. L'atrio dx e il ventricolo dx sono di normali dimensioni.Pressione polmonare nella norma, stimata di mmHg 31.Assente versamento pericardico. Calcolo approssimativo dello shunt (Qp/Qs)1,3: 1. Cuore di normali dimensioni e contrattilità. Normale funzione diastolica. Mitrale lievemente fibrotica con ispessimento alle basi, maggiormente a livello del lembo posteriore. Presenza di IM eccentrica diretta inferiormente e verso la regione laterale dell'atrio sx. Non chiari segni di prolasso; lieve retrazione lembo posteriore IM di grado lieve- IAO trascurabile-IT lieve e paps nella norma- Mi è stato inoltre comunicato di fare profilassi dell'endocardite batterica. Secondo il Vostro parere potrei essere un soggetto a rischio di infarto e/o di altre patologie cardiache? potrei continuare a fare sport? Ringrazio tutti Voi per l'attenzione. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il rischio di infarto miocardio in genere non si riconosce con un ecocardiogramma. Sono altri i fattori che ci permettono di identificare il rischio; tra questi qualche informazione utile ci arriva anche dalla prova da sforzo. Forse sarebbe meglio che consultasse il suo medico di fiducia per avere una risposta più precisa su questo argomento!
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!