Egregio dottore, ho 30 anni ho sempre goduto di buona salute, fatta eccezione per alcuni episodi di extrasistole dovuta allo stress a seguito deli quali il medico mi ha consigliato l'assunzione d lexotan.Tuttavia, e da ciò deriva la mia maggiore preoccupazione, dal mese di giugno sto assumendo la pillola anticoncezionale Yasmine, che ho iniziato a... Leggi di più prendere dopo aver effettuato le analisi del sangue.Da quando ho iniziato tale assunzione, ho notato squilibri fisici più o meno rilevanti.Tra questi, un'accentuazione del battito cardiaco, una sempre maggior frequente sensazione di mancanza di respiro e di non ossigenazione dei polmoni con conseguenti sensazioni di mal di testa, simili a giramenti e stordimenti.In più sento che, talvota, il cuore subisca una aritmia perchè, sentendo il battito del cuore con le dita, sembra che salti un battito.Ciò mi provoca necessità di fare un profondo respiro per stare meglio.E' da premettere checirca 4 o 5 mesi fa ho aftto un check - up di eco cardiogramma ECG Holter ed esami sangue. Tutto nella norma.Forse sono suggestionata dal bugiardino della Yasmine che prevede disfunzioni alla circolazione e trombosi venosa ictus e qunt'laltro.La domanda che volevo porLe è questa: è possibile che dopo 4 mesi dall'assunzione della pillola il mio organismo possa aver subito delle modifiche talmente profonde da sconfessare i risultati degli esami cardiaci effettuati 4 o mesi fa dai quali risultava un cuore sano?E ancora: è possibile, dai sintomi che Le ho descritto, che possano essere scompensi dovuti alla pillola anticoncezionale?Oppure può essere un disturbo gastrico (tipo ernia iatale)?Sono MOLTO spaventata perchè ho paura di non stare bene e che il mio cuore sia affaticato e, soprattutto, che mi succeda qualcosa di brutto.Sono un pò ansiosa.Grazie anticipatamente.Valentina D'Angelo