Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-10-2006

Egregio dottore, mi è stata da poco diagnosticata

Egregio dottore, mi è stata da poco diagnosticata una giardiasi intestinale, che ho provato a curare con scarso successo con una dose unica di tinidazolo. Da anni soffro di sintomi quali: dimagrimento eccessivo, aerofagia, eruttazioni, malassorbimento, feci malformate, occhi arrossati (soprattutto il destro). In parecchie fonti (su internet) ho trovato che molto spesso questo protozoo riesce a colonizzare la cistifellea, raggiunta attraverso il dotto biliare a partire dal duodeno (dove vive la Giardia). Da parecchi sintomi (disturbi digestivi, occhi arrossati con blefarite) penso esista anche nel mio caso un coinvolgimento della cistifellea/fegato, magari una colecistite cronica. Cosa mi suggerisce di fare (accertamenti diagnostici, cure)? Cordiali saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La patologia di cui ci riferisce è di natura infettiva e va valutata attraverso test specifici infettivologici, rivolgendosi a Centri Infettivologici specifici. Ad es. a Napoli, esistono due strutture per malattie infettive che fanno capo alla Università degli studi, entrambe estremamente esperte in tali problematiche.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!