Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-10-2018

Eiaculazione precoce

Buongiorno, sono nato con estrofia vescicale, ho fatto una quindicina di interventi ma tutti senza risultati. Problema principale il reflusso. Cosi si è deciso di intervenire con quest' intervento "appendicovesomia di Mitrofanoff" per eliminare definitivamente il problema. Tutto ciò però nel tempo mi ha portato all'insufficienza renale. Ho fatto 9 anni di dialisi e due trapianti di rene, di cui uno conclusosi male per broncospasmo. I miei problemi adesso sono due, il primo la riduzione del pene, molto piu piccolo del normale, il secondo si tratta dell'eiaculazione precoce. La pelle sulla parte bassa dell'addome ,a causa dei diversi interventi si e molto assottigliata e quindi mi è stato detto che non possono più intervenire chirurgicamente, perchè ci sarebbero molte possibilità di non poter piu ricucire. Ci sono soluzioni per questi due problemi? Grazie di cuore a tutti

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettore, come spesso mi capita di scrivere, purtroppo situazioni cliniche molto complesse e particolari, come la sua, richiedono sempre un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato. Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento. Un cordiale saluto.

TAG: Adulti | Andrologia | Apparato riproduttivo | Effetti Collaterali | Esami | Ghiandole e ormoni | Giovani | Organi Sessuali | Pelle | Reni e vie urinarie | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!