Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-06-2012

Ematuria con ireegolarità citologiche

Circa 40 giorni orsono ho avuto un caso di ematuria.Dopo 3 giorni di Ciproxin sintomatologia risolta. Esami urine ed urinocoltura per due volte negativi,non riscontrate tracce di sangue. Ecografia:reni e vie urinarie nella norma,cisti di 4 cm a sinistra, vescica nella norma, prostata di 20 cc in toto, RPM assente.Esami sangue nella norma PSA 1.09.Visita urologica: prostata di medie dimensioni, simmetrica, parenchimatosa, bilobata, dolente alla palpazione, non lesioni nodulari palpabili.esame citologico urinario: iperplasia papillare dell'epitelio transizionale.
Risposta

Gentile Signore,

lei non ci specifica se l'ematuria sia stata accompagnata da disturbi alle basse vie urinarie, di che tipo e di quale intensità, cosa molto importante per interpretare il caso in modo più appropriato. D'ogni modo, dagli accertamenti eseguiti emerge solo una lieve irregolarità nella citologia urinaria. In questo caso il discriminante sul proseguimento degli accertamenti è se lei sia un fumatore o meno. Se lei non è un fumatore, le consiglierei di ripetere l'esame citologico e l'ecografia tra 3-4 mesi. Se lei è un fumatore, direi che sarebbe prudente eseguire un'indagine endoscopica della vescica, ovvero una cistoscopia.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!