Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-06-2018

Epatite B o falso positivo?

Buongiorno, sono un ragazzo di 20 anni e a seguito a dei controlli di routine eseguiti a Maggio 2017 sono stato invitato dal mio medico a ripetere degli esami, non sapendo perchè. A Luglio 2017 li ho ripetuti, e sono stato informato dei risultati. E' stata riscontrata una positività all'HBs-Ag, tuttavia non confermata dal test di neutralizzazione:

Determinazione HBs - Ag Qualitativo (CLIA): Ripetutamente Reattivo NOTA: Test di conferma (test di neutralizzazione) Negativo. Anti-HBs 12.5 UI/L (Riferimento: <10 UI/L livello non protettivo) Anti-HBc Non reattivo Test discriminante HBV (met. TMA) Indeterminato Inoltre vi è un'anomalia nell'emocromo: leucociti leggermente bassi (valore 3,97 *10^9/l su valori di riferimento 4,20 - 10,00 ) nonostante nella formula leucocitaria sia tutto a posto. Sono stato invitato a rieffettuare gli esami nuovamente, in altro laboratorio.

I risultati, datati 6 Ottobre 2017 risultano: HBsAg (Met. CLIA)REATTIVO DEBOLE HBsAg (Met. ELFA) NON REATTIVO (Dubbia reattività al test di screening, non confermata da un secondo test eseguito con metodica diversa, possibile reattività aspecifica) Ac. Anti-HBs 9,8 mUI/mL Ac. Anti-HBc NON REATTIVO Ac. anti- HBc-IgM NON REATTIVO HBeAg NON REATTIVO Ac. Anti-HBe NON REATTIVO Ancora senza alcun chiarimento, ho eseguito nuovamente gli esami a Maggio 2018, dunque un anno dopo il primo rilevamento, in un altro laboratorio ancora, questa volta con l'inclusione dell'esame HBV DNA: (Met. ECLIA) ANTIGENE HBsAg - NEGATIVO ANTI HBs 7.3 UI/ml Anti Hbe, Anti Hbc, Anti Hbc IGM, HbcAg, HbeAg tutto negativo. HBV DNA (PCR Real time) NON RILEVATO Dunque a quanto pare risulto positivo solamente all'hbsag con metodica CLIA, sempre con test di conferma negativo.

Tra l'altro sono regolarmente vaccinato contro l'epatite B nonostante ora debba fare un richiamo per il vaccino. Posso essere sicuro completamente di non avere l'epatite B e considerare i risultati ottenuti come un'aspecificità? Quel valore di leucociti bassi è ulteriore motivo di sospetto di infezione o è una cosa normale? Vorrei inoltre capire se devo effettuare esami periodici, perchè nessun medico finora mi ha detto di fare niente. Grazie in anticipo.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Caro Signore i globuli bianchi li considero normali 3,97 anche se sono lievemente più bassi del range del valore normale, ma lei non riporta quelli del maggio 2018, perché? io ritengo che lei è stato vaccinato per l’epatite B, quindi quella da lei riportata è la sierologica risposta di un siggetto vaccinato. Cordiali saluti

TAG: Biochimica clinica | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Giovani | Medicina interna | Microbiologia e virologia | Patologia clinica | Prevenzione | Vaccinazioni | Valori normali | Virus
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!