Buongiorno, due settimane fa ho assunto per due giorni OKI e NIFLAM per via del mal di gola. Li ho smessi di prendere nel momento in cui mi è venuta una lieve dissenteria (probabilmente influenza intestinale) che si è mantenuta per un paio di giorni. Quattro giorni dopo ho fatto, per motivi lavorativi, l'esame tossicologico tramite urine e il medico generale mi ha detto che per via di NIFLAM potrei risultare positivo ai cannabinoidi (non avevo fatto caso che nel bugiardino c'era scritto). Quante probabilità ho di passare il test, visto che avevo smesso l'assunzione di tale farmaco 4 giorni prima? Dopo quanto il corpo riesce a smaltire tale farmaco? Grazie mille