28-05-2018

Esame fibroscan

Buongiorno.

Sono un ragazzo di 37 anni e da circa 15 anni in sovrappeso. per una altezza di 174cm ho raggiunto come massimale un peso di 93kg mantenuto per molti anni. da diverse ecografie effettuate negli anni e sempre stato riscontrato un fegato grasso e ultimamente anche ingrossato. Le transaminasi sovente sono state trovate leggermente alterate durante esami sopratutto la ggt che su un valore max di 42 come limite arrivavano a volte su i 50 altre volte 60 ma mai oltre mentre alt e ast di pochi punti fuori dai limiti ma non sempre. Dalla ecografia non risultava niente altro fuori norma se non l'ultima eco fatta a febbraio un leggero ispessimento pareti cistifellea. L'epatologo mi ha fatto effettuare uno fibroscan presso San Giovanni di Torino e ha dato come Risultato:

stiffness 5.4 kpa (IQR 0.6,IQR /MED11%) COMPATIBILE COM FIBROSI LIEVE. ESAMINATI 4 PUNTI, EFFETTUATE 19 MISURAZIONI VALIDE/24.

Io negli ultimi 4 mesi ho effettuato alla lettera una dieta datami dal dietologo e ripreso moderata attività fisica portando il peso corporeo ad oggi a 79 kg e intendo arrivare al peso forma per mantenerlo. Non bevo alcolici e tutti i markers epatici virali sono negativi.

L'unico guaio è che ho dovuto assumere ciprlaex per molti anni per problemi ansioni ma ad oggi in sospensione(4 gocce). Cosa ne pensate? Il valroe fibroscan è preoccupante? Potrebbe rientrare il tutto proseguendo con dieta equilibrata e attività fisica?

Ringrazio

Risposta di:
Dr.ssa Maddalena ZippiDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Risposta

la fibrosi non è reversibile, bisogna fare in modo che non progredisca.

Si affidi all'epatologo. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Biochimica clinica | BMI - Sovrappeso | Ematologia | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Infiammazioni | Patologia clinica | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!