Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-10-2017

Esame istologico per neo sospetto

Salve, mi è stato rimosso chirurgicamente un neo "sospetto" che con il tempo si stava schiarendo. Non ho mai notato segni o cambiamenti particolari, era tondo, bordi regolari, piatto, ma gradualmente è diventato molto chiaro fino quasi a scomparire. È stato sottoposto a esame istologico che riporto: LOSANGA DI CUTE DI CM 2X1 CON AREA DISCROMICA,A LIMITI SFUMATI,CENTRALE.MATERIALE INCLUSO IN TOTO. Descrizione microscopica e diagnosi: FRAMMENTO DI CUTE CON FLOGOSI MONONUCLEATA SUPERFICIALE, ANGIECTASIE E RESIDUI NIDI DI NEVO MELANOCITICO GIUNZIONALE. REPERTO COMPATIBILE CON LA DIAGNOSI CLINICA FORMULATA DI NEVO MELANOCITICO IN INVOLUZIONE. Cosa vuol dire? Posso stare tranquilla o devo preoccuparmi? Vi ringrazio.

Risposta di:
Dr. Luigi Laino
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia medica e chirurgica
Risposta

Sebbene il referto istologico non citi atipie displastiche dei melanociti, le consiglio sicuramente di rivolgersi al suo dermatologo di fiducia al fine di chiarire la situazione per stare massimamente sereni. Così si deve fare dopo la refertazione istologica. Compito del dermatologo infatti è quello di chiudere la diagnosi in modo definitivo. Cari saluti Dott.Laino

TAG: Dermatologia e venereologia | Pelle | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!