Buonasera,ho scritto pochi giorni fa e ricevuto esaustiva risposta dal Gent.mo Dott Di Lorenzo ma purtroppo non mi fa andare in replica in quel consulto così debbo ripetermi chiedo scusa. Sono affetta da LES multisistemico con coinvolgimento di diversi organi e in terapia immunosoppressiva (Azatioprina) Effettuai una RX per dispnea anche a riposo, dolore al petto, sotto il costato a sx, tossisco ad esempio e soffoco se mi sdraio da quel lato...L'RX riportava: Addensamento parenchimale di dubbia interpretazione proiettivamente sovrapposto all'arco posteriore dell'ottava costa sinistra.Accentuazione della Componente interstiziale con reticolo micro-nodulare.Suggerita TAC per inquadramento diagnostico.Fatta e ritirata oggi la Tac mi dicono NON esaustiva: Esame eseguito senza somministrazione di mdc. Si documenta enfisema di tipo centrolubulare e panlobulare a piccole e medie bolle a carico dei lobi polmonari superiori. Non versamenti pleurici in atto. Modesta iperdensità del tessuto adiposo del mediastino anteriore, possibile residuo timico.Alcuni linfonodi subcentimetrici in sede mediastinica. Esame non dirimente se messo a confronto con RX portato in visione e per la sintomatologia riferita. Io continua ad avere sibili e dolore e dispnea e non sappiamo come uscirne, l'enfisema è l'unica cosa che conoscevamo già come condizione incorsa insieme alla malattia autoimmune, le bolle no quelle non c'erano. Il mediastino va indagato ulteriormente? serviva mezzo di contrasto? Spero tanto possiate darci un parere in attesa che gli immunologi terminino i consulti cn chirurgo toracico e pneumologo...Grazie di nuovo in ogni caso e un saluto