Buongiorno Dottori. Sono in cura da 20 giorni con esomeprazolo 40 per un sospetto reflusso con difficoltà alla deglutizione (me lo ha prescritto il medico di base in attesa della visita gastroenterologica e ho già avuto circa 15 anni fa problemi di reflusso con problemi alla deglutizione e ho lo stomaco debole da sempre). Ieri sera ho avuto una... Leggi di più lieve epistassi (mai avuta in vita mia) e poco dopo sono semi-svenuta (mi sono sdraiata al limite dello svenimento e dopo qualche minuto di riposo e sudori freddi mi sono ripresa). Mi chiedevo se questo episodio sia riferibile al farmaco? Aggiungo che a causa dei disturbi di stomaco e deglutizione mangio poco da un mesetto ormai e che in generale soffro di carenze di vitamine (faccio esami regolari ma non sempre sono costante nel prendere le vitamine). Aggiungo che l'esomeprazolo mi ha provocato anche mal di testa continuo (io non ho mal di testa di mio). Non capisco se il farmaco o il poco cibo abbia magari creato qualche carenza oppure se magari sia stata un po di paura a farmi svenire (non so mi pare strano addirittura svenire di paura ma immagino che tutto sia possibile!). Grazie dell'ascolto