Come curare il Covid a casa: i farmaci da utilizzare

Come curare il Covid a casa: i farmaci da utilizzare

L’AIFA ha aggiornato le raccomandazioni su come curare il Covid a casa in caso di infezione lieve o moderata.
In questo articolo:

Quando si scopre di essere positivi al Sars-CoV-2 la maggior parte delle persone si sente confusa e disorientata. È bene quindi essere informati sulle cure domiciliari che il medico curante metterà in atto, per ottenere la migliore assistenza possibile.

Come curare il Covid

L’AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco – ha aggiornato le raccomandazioni sulla terapia domiciliare da seguire in caso di pazienti con infezione da Covid-19 lieve o moderata (circa l’80%).

Il trattamento da seguire nelle forme lievi – in linea generale – mira ad alleviare i tipici sintomi quali febbre, tosse e stanchezza (simili all’influenza stagionale), attraverso l’assunzione di paracetamolo o FANS da utilizzare in caso di rialzo della temperatura corporea o dolori articolari/muscolari per un’azione antipiretica, antidolorifica e antinfiammatoria (a meno che non esista una chiara controindicazione).

Inoltre, in questa situazione, si consiglia altresì di osservare il giusto riposo, tenere una idratazione costante, seguire un’alimentazione equilibrata e di mantenersi attivi in casa (per quanto possibile).

L’uso del cortisone a domicilio, invece, può essere considerato solamente nei pazienti che presentano fattori di rischio di progressione di malattia verso forme severe, in presenza di un peggioramento dei parametri pulsossimetrici e qualora non sia possibile nell’immediato il ricovero per sovraccarico delle strutture ospedaliere.

Mentre, solamente in presenza di pazienti con infezione respiratoria acuta e ridotta mobilità, saranno utilizzate le eparine per la profilassi degli eventi trombo-embolici.

Farmaci non raccomandati contro il Covid

Secondo l’AIFA non è raccomandato il trattamento dell’infezione virale da Sars-CoV-2 con:

Antibiotici: la loro prescrizione routinaria non è raccomandata in quanto, recenti studi clinici hanno dimostrato che non modifica il decorso della malattia. Tuttavia, il loro uso è indicato solo quando si sospetta la presenza di una sovrapposizione batterica, in rapporto al quadro clinico generale del paziente. Un ingiustificato utilizzo degli antibiotici può inoltre determinare l’insorgenza e il propagarsi di resistenze batteriche che potrebbero compromettere la risposta a terapie antibiotiche future.

Idrossiclorochina: questo farmaco non serve né a prevenire né a curare l’infezione. Diversi studi clinici segnalano infatti un aumento degli eventi avversi, seppure non gravi, a fronte di una sostanziale inefficacia sulla malattia.

Lopinavir / ritonavir o darunavir / ritonavir o cobicistat: come per Idrossiclorochina, non sono raccomandati per la loro inefficacia contro il Covid-19.

Cosa fare in caso di accertata positività

A fronte di una diagnosi di Covid-19, accertata mediante tampone molecolare positivo – il paziente:

  • viene invitato ad isolarsi a casa e di comunicare la condizione al proprio curante, rimanendo in contatto con lui fino alla risoluzione dell’infezione;
  • dovrà restare in “vigile attesa”, ossia monitorare costantemente i suoi parametri vitali e seguire le indicazioni terapeutiche del medico, segnalando qualsiasi variazione rilevante;
  • potrà precauzionalmente controllare la saturazione dell’ossigeno del sangue mediante un saturimetro da dito.

Hai bisogno del parere di un medico?

Con il Teleconsulto di Paginemediche, puoi contattare direttamente QUI il dr. Emanuele Urbani e richiedere velocemente una consulenza privata via chat.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Microchirurgia e chirurgia sperimentale e Medicina generale
Arcisate (VA)
Specialista in Medicina generale e Medicina del lavoro
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Medicina generale e Ecografia
Boltiere (BG)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Mogliano Veneto (TV)
Specialista in Ecografia e Medicina generale
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Catanzaro (CZ)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Chirurgia generale
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Massafra (TA)