17-01-2017

Farmaci per prostatite e scarso desiderio sessuale

Anni 57, 185 cm, 70 Kg, faccio sport, PSA 1,22 ng/ml, tutti esame sangue sono OK, sempre avuto buona salute.
In seguito ad una flussometria e visita urologica, è stato rilevato uno svuotamento non completo della vescica ed un flusso scarso. Mi è stato prescritto OMNIC 0,4 per 4 mesi, assunto per 1,5 mesi. Poi al primo rapporto sessuale da assunzione ho notato scarso desiderio (ok perché è indicato come effetto collaterale), scarsa erezione (non indicato).
Sospeso immediatamente cura, dopo 2 settimane ho riprovato ed anche con somministrazione viagra, permane erezione non soddisfacente e scarsa libido. Premetto che non ho mai avuto problemi. Sono reversibili gli effetti di questo medicinale? Se si quanto dovrò attendere? Grazie per una risposta

Risposta

I farmaci alfa-litici come la tamsulosina (Omnic ed altri) non hanno effetto diretto sul desiderio e la qualità dell'erezione. Pertanto ci permettiamo di dissentire da quanto lei afferma. Possono invece causare le note alterazioni dell'eiaculazione, che però non hanno alcun riflesso sul resto dell'attività sessuale.
Ad avere invece influsso variabile sulla sfera sessuale nel suo insieme sono altri farmaci utilizzati nei disturbi prostatici dell'età matura, in particolare finasteride e dutasteride. Pertanto riteniamo che i suoi disturbi siano da interpretare meglio da parte di uno specialista competente, anche perché il loro perdurare dopo la sospensione della terapia non fa che confermare la mancanza di un legame diretto.

TAG: Farmacologia | Infezioni | Organi Sessuali | Salute maschile | Sessualità | Urologia