04-04-2017

Farmaco per attacchi di panico

Buongiorno. Sono una ragazza di 31 anni e ho sofferto di attacchi di panico per circa 5 anni. Ho affrontato una terapia di 3 anni con buoni risultati conclusasi circa due anni fa. Negli ultimi sei mesi ho riscontrato eventi di agorafobia che ho cercato di risolvere senza ricorrere alla terapia farmacologica. Ad ora sono in procinto di laurearmi e ho chiesto alla mia psichiatra di prescrivermi qualcosa che possa attenuare la mia ansia per questa laurea, con la promessa che subito dopo sarei tornata per iniziare una nuova terapia per questa agorafobia.
La mia dottoressa mi ha prescritto lo xanax da prendere al bisogno. Ho già assunto questo farmaco in passato. La mia domanda ora è questa: data l'ansia che penso sia anche normale avere prima di una laurea, qual è il dosaggio che posso assumere tale da avere un buon effetto senza compromettere la mia lucidità e senza darmi i fastidi dello stordimento? La mia dottoressa mi ha detto di prendere 10 gocce, ma non so se possano essere sufficienti.

Risposta di:
Dr. Orazio Palazzolo
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta

La sensibilità al farmaco è abbastanza variabile in individui diversi e dipende anche dai livelli di ansia. Le suggerirei di assumere al bisogno la dose consigliata dalla sua psichiatra ed eventualmente ripeterla in caso di non sufficiente risposta.

TAG: Farmacologia | Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale