02-10-2017

Farmaco per attacchi di panico e tatuaggio

Gentilissimi, soffro di attacchi di panico da qualche mese e uso sporadicamente il lexotan (per affrontare situazioni particolari o per gestire gli attacchi). Ho già altri tatuaggi, ma questa volta vorrei prendere una dose minima di lexotan (10-15 gocce) per evitare di stare male durante la seduta. Puo essere dannoso, avere effetti collaterali /indesiderati o interferire con l'inchiostro in qualche modo? Grazie per l'attenzione distinti saluti

Risposta di:
Dr. Gianpiero Molucchi
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta

Non interferenze con tatuaggi esclusi in problema in sé sei coloranti usati che spesso includono metalli pesanti. Buona fortuna

TAG: Farmacologia | Malattie psichiatriche | Pelle | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!