29-08-2016

Fastidi allo stomaco e senso di nausea: possibile congestione?

Salve, volevo raccontarvi di un episodio successo ieri notte. Ho mangiato una pizza verso le 9 e a mezzanotte un gelato. Dopo pochi minuti ho iniziato a sentirmi male, avevo un senso di confusione, oppressione allo stomaco e nausea, sudavo freddo e avevo la parte sinistra del corpo un po' bloccata fino a sentirmi davvero gonfissima nel lato sempre sinistro dell'intestino e tastandomi ho cacciato un po' d'aria.
Mi sono recata alla guardia medica dove il dottore voleva farmi una siringa di spasmex ma mi sono rifiutata e mi ha consigliato di bere una camomilla calda e mettere i polsi sotto acqua calda e mantenere lo stomaco al caldo magari accompagnato da un messaggio e mi ha tranquillizzato dicendomi che se fosse stata una cosa grave non sarei riuscita neanche a parlare a a camminare con le mie gambe. Sono tornata a casa eseguendo tutti i suoi consigli ma solo dopo un'oretta mi sono sentita un po' meglio. La pressione era normale 117/76 e anche i battiti erano regolari.
Questa mattina però continuo ad avvertire una sensazione tipo di freddo e di fastidio allo stomaco e una leggera nausea in gola. Secondo voi devo preoccuparmi? Vi ringrazio infinitamente per l'attenzione.
Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta
Così a distanza, senza visita e altre informazioni, è difficile pronunciarsi. Ma probabilmente si è trattato di un episodio di maldigestione causato dai particolari alimenti ingeriti. Non mi preoccuperei troppo, ma le consiglio di consultare il suo medico di fiducia e di attenersi per oggi ad una dieta idrica, per i successivi 2-3 giorni a pasti leggeri, ben digeribili, ed evitare gelati o bevande ghiacciate.
Cari saluti
TAG: Dieta | Gastroenterologia | Nutrizione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!