L’ESPERTO RISPONDE

febbre psicosomatica su base ansiosa ?

Dopo aver contratto mononucleosi 4 anni fa ed averla superata otto mesi più tardi,mi ritrovo da allora con la febbre,37.7,persistente.Effettuati ogni tipo esami clinici e strumentali e anche ricovero in Reparto Infettivologia:i risultati negativi.Restano sempre oltre il valore max VES.PCR e numero globuli bianchi.Sottoposta pure a tonsillectomia lo... Leggi di più scorso anno,nulla è cambiato.Mi son dovuta ritirare già due volte da scuola,devo ancora conseguire la maturità!Chi può darmi una mano a capire qualcosa?In casa i miei genitori ed io non sappiamo più che fare.grazie

Risposta del medico
Specialista in Psicoterapia

Gentile utente, vorrei avere la possibilità di fornirle una risposta piuttosto esauriente. Tuttavia sono costretto a dichiarare la impossibilità di farlo. Ecco alcuni punti che richiedono maggiori precisazioni.Da quanto afferma, sembrerebbe non vi siano cause esclusivamente organiche della sua febbre che dice essere persistente. Occorrerebbe avere un quadro più dettagliato della situazione, a partire da un colloquio clinico approfondito e... Continua adeguata anamnesi da un punto di vista medico e psico-somatico che raccolga una serie di dati utili per collocare la vicenda all'interno della sua storia individuale e dia senso alla sua attuale sofferenza.Nel caso fossero escluse evidenze di ordine medico, la sua potrebbe ritenersi una "febbre psicosomatica" su base ansiosa da considerare come espressione di un vissuto interiore abbastanza intenso e complicato che andrebbe adeguatamente accolto, compreso e allo stesso tempo incoraggiato ad esprimersi in modo più creativo e proattivo. In questo modo, aiutandola anche a superare gli esami.Ribadisco però la necessità di approfondire l'esame del suo caso, tenendo conto della sua storia personale e di ciò che in tale storia viene "sostanziato" dai rapporti sociali - ad iniziare da quelli familiari.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Psicosomatica: la connessione tra corpo ed emozioni
Psicosomatica: la connessione tra corpo ed emozioni
2 minuti
Antistaminico e cortisone: guida al corretto utilizzo
Antistaminico e cortisone: guida al corretto utilizzo
1 minuto
Paracetamolo: a cosa serve?
Paracetamolo: a cosa serve?
2 minuti
Rinite allergica: quali sono i sintomi e come curarla
Rinite allergica: quali sono i sintomi e come curarla
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Sesto San Giovanni (MI)
Specialista in Psichiatria e Psicologia
Prov. di Milano
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Firenze (FI)
Specialista in Psicologia e Psicologia clinica
Milano (MI)
Specialista in Psicologia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia
Cagliari (CA)
Specialista in Pediatria e Neuropsichiatria infantile
Prov. di Varese
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Roma (RM)
Specialista in Psicologia ad indirizzo medico e Criminologia clinica
Pescara (PE)