14-02-2017

Fiato mozzato

Buongiorno volevo riassumere il mio problema. È da un anno che soffro di questa orribile sensazione di respiro non profondo e devo cercare di provocare sbadigli per completare il respiro, premetto che sono un fumatore e un tipo molto ipocondriaco e ansioso e baso tutta la mia giornata a provare sto benedetto respiro profondo.
Circa un mese fa ho effettuato una rx toracica con esito modesta accentuazione della trama broncocasale non addensamenti né versamenti, tutto nei limiti della norma. Sempre un mesetto fa ho effettuato una spirometria con esito tutto nei limiti della norma poi mi hanno controllato l'ossigeno nel sangue con valore 99. Volevo una spiegazione da voi, vi ringrazio per la vostra consulenza.

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Gli accertamenti eseguiti (tutti correttamente richiesti da chi la segue) sono tranquillizzanti. La sua sintomatologia si chiama dispnea psicogena e necessita di un approccio terapeutico di tipo psichiatrico, per eventuale adeguamento posologico delle terapie in atto, ovvero di una modifica della terapia. Cordiali saluti.

TAG: Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie psichiatriche | Polmoni e bronchi | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!