14-09-2017

Fibrinogeno basso e rischi per il parto

Salve, sono alla 37° settimana di gravidanza, fusologica e, senza problemi particolari. Ho quasi 30 anni. Facendo le analisi di routine i livelli di fibrinogeno sono scesi a 105 (range 180_450). I risultati di ppt, inr, appt sono nella norma, cosi come le piastrine. Mentre presento un emocromo con i seguenti valori Globuli rossi 3.85 Hgb 8.6 Ematocrito 28.1 Mcv 22.5 Il ferro è sceso a 18. Premetto che soffro di anemia sideropenica e che prendo integratori e che nelle precedenti analisi il fibrinogeno era nella norma, così come il ferro.
La mia domanda è, che rischi ci sono per il parto? E l'anemia può essere correlata all'abbassamento dei livelli di fibrinogeno? Grazie per la risposta

Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

Le consiglio un buon ematologo!

TAG: Apparato circolatorio | Biochimica clinica | Ematologia | Esami | Ginecologia e ostetricia | Gravidanza | Malattie della circolazione | Patologia clinica | Salute femminile