Salve, sono una ragazza di 26 anni e vorrei esporre un piccolo dubbio. Circa due settimane fa ho iniziato ad usare una crema, naturale per quello che dicono, che dai suoi ingredienti con fitoestrogeni dovrebbe aumentare il volume del seno. Nel frattempo ho usato anche fieno greco, già preso in passato non dandomi alcun problema. Quello che ho notato è che dopo qualche giorno dall'utilizzo di questa crema oltre al turgore che senza dubbio c'era, i puntini che noi abbiamo di solito sull'aureola erano più evidenti e dopo di chè la pelle intorno al capezzolo quando il capezzolo si induriva iniziava ad avere un aspetto ritirato, quasi grezzo. Da premettere che prima non ho mai notato nulla di tutto questo.Ho smesso da circa una settimana di utilizzare la crema e il fieno greco per vedere se cambiava qualcosa e fare una visita ma ancora niente. Il seno senza toccarlo non presenta nessun'anomalia tranne un leggero rigonfiamento della mammella ma nel momento in cui tocco il capezzolo e quindi s'indurisce come d'abitudine, la pelle assume quest'aspetto.Oggi sono stata dal mio medico curante e lui dice che non vede nulla di strano, io dal mio canto conoscendo bene il mio seno penso che qualcosa ci sia, allora mi chiedo: può cambiare il fatto che magari ci sia stato un aumento vero e proprio di seno e quindi i puntini si sono ingrossati? Ma la pelle non me la spiego. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa e se a suo dire queste creme possono far male. Grazie