Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

Gamba gonfia rossa e calda dopo scleroterapia

Ho fatto una seduta di scleroterapia e dal giorno dopo avevo la gamba all altezza dello stinco gonfia rossa calda e un po' dolorante. Ho pensato fosse un normale effetto collaterale e che sarebbe passato a breve ma niente è cambiato. Sono tornata dal medico che mi ha fatto la terapia e ha negato che possa dipendere da lui. Il mio medico mi sta facendo fare due settimane di Voltaren crema. Dopo una settimana e mezzo non è cambiato niente e inizio a preoccuparmi non so a chi chiedere
Risposta del medico
Dr. Maurizio Palombi
Dr. Maurizio Palombi
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia vascolare
Dopo una scleroterapia tradizionale per trattamento di vene varicose e:o capillari dilatati i segni clinici riferiti dalla paziente ci possono stare ed immagino che il medico che l’ha eseguita l’abbia fatto presente alla paziente nell’espletare la raccolta del consenso informato. Si introduce infatti nelle vene o nei capillari o intorno a questi un liquido o una schiuma, che ha effetto sclerosante proprio perché provoca una reazione infiammatoria per lo più nella sede di iniezione , che sarà poi seguita dall’obliterazione dei vasi trattati. Comunque a volte la reazione può sconfinare la zona scelta e nel sospetto di questo è bene che la paziente si sottoponga ad esame ecocolordoppler venoso degli arti inferiori. Questo per escludere complicanze più gravi ( tipo una TVP trombosi venosa profonda) e per iniziare tempestivamente nel caso una terapia anticoagulante con eparina.
Risposto il: 13 Giugno 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali