Gent.dottore sono una donna di 47 anni e da 16 anni soffro di exstrasistole sempre attribuite a stress ma da due anni a questa parte sono molto peggiorate e ho eseguito un ecocolordopplergrafia cardiaca.Risultato: radice aortica di normali dimensioni (33 mm.) atrio sinistro lievemente dilatato ( dst= 41 mm. area 20 cm2) apparato mitralico indenne,... Leggi di più ventricolo dx di normali dimensioni e cinetica ,ventricolo sinistro di normali dimensioni (50/33 mm) spessori parietali e funzione sistolica con ipocinesia del setto apicale. Pattern mitralico: onda A> onda E ( 0.67.89 ms ) minino rigurgito mitralico .VCI normocollabente. Zia materna deceduta per IMA a 47 anni, zio materno con IMA, zio paterno sottoposto a T.C. cugina paterna con sindrome di marfan sottoposta 2 volte a intervento per sostituzione valvola e radice aortica , genitori deceduti giovanissimi per altre cause .Sono in attesa di fare un ECG da sforzo e prendo RYtmonorm 325 senza risultati apprezzabili. La mia domanda: questa situazone è la causa delle mie extrasistole e che cosa devo fare? Grazie p.s. se i medici fossero un po' piu' chiari e accessibili non avremmo bisogno di rivolgerci a un sito internet . Grazie ancora per l'aiuto