Gent.mi dottori,nel '91 sono stata tiroidectomizzata per un ca midollare.Sono in terapia con eutirox con dosaggio di 87 mg,poichè con 100 mg sonn andata in leggero ipertiroidismo. Sono in menopausa chirurgica da 3 anni per dei polipi all utero.Sono sempre stata ansiosa e nervosa,emotiva e credo che la mia pressione sia sempre stata alta.Da quando... Leggi di più sono in menopausa ho cominciato a controllarlae oscilla sempre da 128/82 a 140/90 in fase tranquilla.Certo se mi agito come sere fa l ho misurata in farmacia ed ero a 185/110!!!Soffro con lo stomaco ma a parte una lieve antrite mi dice il medico che nn ho altroin base alla gastroscopia.ma convivo con il senso di vuoto allo stomaco .il bruciore e come lo chiamo io il pugno allo stomaco,devo sempre mangiucchiare e soprattutto farinacei.A giugno di quest'anno mi sono sottoposta a ecodoppler agli arti superiori e inferiori e al rene,ma è tutto a posto anche l'elettrocardiogramma dice il cardiologo è ok,però sostiene che devo prendere la"pillola" per la pressione ed io a questo punto sono in crisi: prendo anche il dona e il reumilase a mesi alterni,fibromialgia e artrosi,ma ho paura dei possibili effetti collaterali,considerati pure gli sbalzi di pressione e vi chiedo a questo punto un parere tra calcio antagonisti ,ace inibitori e sartani ad una paziente con la mia storia clinica cosa dareste?quale tipo di farmaco è più indicato con meno effetti collaterali?scusatemi x il fastidio arrecatovi e grazie ancora x la pazienza e la cortesia che avrete nel rispondermi.