21-03-2008

Gent.ssimi, in alcuni periodi soffro di

Gent.ssimi, in alcuni periodi soffro di tachicardia e da ECG da sempre Sinusale. All'improvviso i miei battiti schizzano a 90, 100 e raramente a 120...e soprattutto mediamente ho 72\78 battiti al minuto a riposo.Non sono sovrappeso, non fumo e gli esami del sangue sono praticamente perfetti. Non faccio esercizi aerobici da parecchio tempo. A volte mi sveglio con tachicardia anche di notte.Vorrei chiedere se un'ECG e gli esami degli enzimi x escludere problemi cardiaci ono sufficienti e se la tachicardia, penso da stress sia dannosa nel tempo per il cuore.Dimenticavo che a volte ultimamente ho fastidi di tipo intercostale al centro del petto ed è come se si diramassero al collo e alla gola.Vi ringrazio per l'attenzione. Saluti
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
E’ necessario che esegua una visita cardiologica ed un elettrocardiogramma. Dopo questo primo approccio, lo specialista le indicherà, ove fosse necessario, quali altri ulteriori accertamenti eseguire per indagare meglio sull’origine della riferita tachicardia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!