Gentile dottoreho 28 anni, non fumo, bevo pochissimo, pratico lieve attività sportiva da un anno e da una decina di giorni soffro di un dolore non costante al petto, a sinistra, non intensissimo ma fastidioso, di tipo trafittivo e variante nel senso che a volte è più al centro del petto, altre volte più vicino all'ascella sinistra, altre ancora in... Leggi di più zona clavicola o anche dietro alla schiena e molto spesso sento tutto il braccio sinistro un po' indolenzito, fino alla mano.Alcuni giorni prima del sintomo sopradescritto la sensazione che avvertivo era quella di un dolore proprio al seno sinistro di tipo "muscolare" e me ne accorgevo soprattutto quando premevo la mammella oppure stringevo qualcosa con la mano sinistra (tra l'altro ho fatto una ecografia al seno risultata negativa).Adesso invece il dolore è diverso: sono come delle piccole fitte ripetute, a volte più leggere a volte meno, come la sensazione che il petto "bucasse".Non mi sembra sia legato allo sforzo fisico, anche perchè il mio "fiato" (faccio palestra quindi me ne rendo conto) è rimasto lo stesso.In vita mia ho fatto solo un elettrocardiogramma (non da sforzo) una decina di anni fa in seguito a un paio di episodi di svenimento che rilevò solo "tachicardia sinusale".Secondo lei dovrei fare altri accertamenti?Potrebbe trattarsi di un dolore intercostale?O muscolare?Un dolore di tipo cardiaco che sintomi può dare??Grazie mille e scusi per la lunghezza del testo!