17-05-2006

Gentile dottore, ho effettuatuato da poco una

Gentile dottore, ho effettuatuato da poco una colecistectomia con metodo laparoscopico, e prima dell'intervento si è resa necessaria una ERCP per la presenza di un calcolo nel coledoco. Dopo l'intervento mi hanno detto che di aver effettuato in tale sede una ulteriore ERCP, data la presenza di "residui o calcoli" (sabbiosi di colore scuro) nel coledoco. cosa può essere successo? potrei avere altri problemi in futuro? dovrei eseguire altri esami diagnostici?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Può essere accaduto che alcuni piccoli calcoli siano scivolati nel coledoco e quibndi si sia resa necessaria l’effettuazione della ERCP con l’intento di allargare l’orificio da cui vengono eliminati i calcoli nell’intestino tenue. Non dovrebbe avere alcun problema se la procedura tramite ERCP ha avuto buon fine.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!