Gentile Dottore,Il giorno 6 Novembre ho ricevuto un intervento di ernia inguinale indiretta dx. Nelle ore e nei giorni immediatamente successivi all´intervento non avertivo alcun dolore di rilievo. A partire peró da una settimana dopo l´intervento ho cominciato ad avvertire dolori crescenti e persistenti prima nella zona dell´interno coscia lato dx... Leggi di più eppoi allo scroto. Pertanto mi sono portato al Pronto Soccorso ove mi hanno somministrato un antidolorifico ed effettuato una ecografia da cui nulla si rilevava. Sono tre giorni dunque che avverto dolore nella zona scrotale. Sono tornato al Pronto Soccorso per togliere i punti ed ho lamentato tale fastidio al Medico. Questi ha effettuato un controllo visico ed al tatto. Per tutta risposta mi ha detto che vi é un piccolo ematoma allo scroto collegato all´intervento subito. Il testicolo é di dimensione normali. Mi ha prescritto il Benexol per una settimana e un altra visita al termine della settimana. Sinceramente sono un pó preoccupato e volevo ricevere cortesemente un altro parere medico in relazione al dolore nella zona scrotale. Non ci sono farmaci per assorbire rapidamente l´ematoma o per attenuarne la sensazione dolorosa`? Perché mi vengono somministrate vitamine del Gruppo B e non antidolorifco?CordialmenteGiovanni D.