Blue Monday, i consigli per superare il giorno più triste dell’anno

Blue Monday, i consigli per superare il giorno più triste dell’anno

Il Blue Monday può essere un’occasione per imparare a dedicare più tempo a se stessi, ai propri hobby e interessi.

Lo chiamano Blue Monday, ovvero il giorno più triste dell’anno. Una ricorrenza ideata nel 2005 che cade ogni terzo lunedì di gennaio durante il quale il rischio di sentirsi depressi è più alto del solito.

Per calcolare questa data, lo psicologo Cliff Arnall dell’Università di Cardiff ha messo a punto un’equazione matematica che tiene conto di diversi fattori: le giornate fredde e grigie tipicamente invernali, la mancanza di luce solare, l’ansia da rientro dopo le festività natalizie e quella generata dai progetti del nuovo anno, l’angoscia per i soldi spesi, il pensiero di un’estate ancora lontana. Il Covid, poi, ha finito per aggravare ulteriormente la situazione.

Tutto questo, secondo la formula ideata da Arnall, provoca una sensazione di tristezza e infelicità che raggiunge l’apice proprio in questo preciso periodo dell’anno. Come si combatte?

Come superare il Blue Monday e ritrovare il buonumore

Anche tu oggi ti senti più triste del solito? Come suggeriscono gli esperti, si può adottare qualche piccolo accorgimento per contribuire a recuperare energie e buon umore.

In primo luogo, il consiglio è di prestare molta attenzione al riposo notturno. Durante la notte il cervello lavora instancabilmente per elaborare le informazioni raccolte, attivando e potenziando il sistema immunitario e producendo ormoni vitali che assicurano a mente e corpo l’energia necessaria per essere pronti a vivere appieno il giorno successivo. Di conseguenza, le persone che dormono “bene”, almeno 7-8 ore al giorno, sono più equilibrate emotivamente, hanno un umore migliore, sono più calme e mostrano maggior motivazione e impegno.

Un buon antidoto per combattere la tristezza è l’attività fisica: lo sport o anche una semplice passeggiata stimolano la produzione di endorfine, sostanze prodotte dal cervello che influiscono sul benessere psico-fisico dell'organismo.

Occhio anche all’alimentazione. Stanchezza e malumore potrebbero essere la conseguenza della mancanza di nutrienti essenziali che contribuiscono a una sana funzione psicologica. Spazio, dunque, a:

  • mandorle che contengono niacina (vitamina B3), acido folico, ferro, riboflavina (vitamina B2) e magnesio
  • uova e cereali integrali
  • pesce azzurro e semi oleosi ricchi di Omega-3
  • verdure e ortaggi di colore verde.

Vanno invece evitati i cibi che contengono elevate quantità di zuccheri e di grassi “cattivi”, come snack confezionati, dessert, salse. Anche se danno una gratificazione immediata, in realtà appesantiscono l’organismo e favoriscono la stanchezza.

La tristezza come occasione per se stessi

Può sembrare strano, eppure anche la malinconia può rivelarsi utile. A volte toccare il fondo ci spinge a risalire e a tirare fuori il meglio di noi stessi. Ci aiuta a comprendere meglio i nostri desideri e bisogni.

Il Blue Monday può essere un’occasione per imparare a dedicare più tempo a se stessi, ai propri hobby e interessi. Se non siamo pronti o non riusciamo a gestire le nostre emozioni, un percorso di psicoterapia potrebbe essere una valida soluzione per salvaguardare il nostro benessere emotivo e mentale.

Se hai bisogno di un supporto, puoi richiedere QUI la tua consulenza privata via chat a uno dei professionisti di Paginemediche. Riceverai una consulenza medica qualificata in meno di 24 ore.

Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Sesto San Giovanni (MI)
Specialista in Psichiatria e Psicologia
Prov. di Milano
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psicologia e Psicologia e Psicoterapia
Pisa (PI)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Firenze (FI)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Roma (RM)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psicologia ad indirizzo medico e Criminologia clinica
Pescara (PE)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Milano (MI)
Specialista in Psicoterapia e Psicologia
Torino (TO)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Roma (RM)
Specialista in Psicoterapia
Chivasso (TO)