09-07-2012

Gentile dottore, il mio compagno ha quarant'anni e

Gentile dottore, il mio compagno ha quarant'anni e lo scorso mese ha effettuato un esame del sangue perchè accusava da qualche tempo una forte debolezza. Il suo medico di base gli ha prescritto le seguenti analisi: emocromo, ves, glicemia, azotemia, creatinina, urato, proteine, got, gpt, gamma-gt, colesterolo tot., colesterolo hdl, trigliceridi, psa, psa free e ratio, fibrinogeno, esame urine e testosterone libero. Il valore della VES è un po' basso, pur rientrando nei valori normali (valore riscontrato: 3, valori normali: 2-25), l'azotemia è leggermente alta: 43 il valore riscontrato con valori normali da 15 a 39 e la presenza di urobilinogeno nelle urine è alta (1 il valore riscontrato con valori normali minori di 0,2). Il quadro lipidico invece è il seguente: colesterolo tot.: 298 (140-200); colesterolo hdl: 42 (40-60); trigliceridi: 123 (30-150). L'ldl non è stato richiesto dal medico di base. La sua alimentazione è costituita da : insalate intese come piatti unici: contenenti cioè pomodori, mais, sgombro o salmone, a volte a pranzo pizza ed a cena caffellatte con frullati di frutta e che sua mamma ha il colesterolo un pochino alto, non Le sembra esagerato dare già le simvastatine (40 mg)?
Risposta

Buongiorno!se il resto delle analisi effettuate è nella norma (quindi emocromo, got, gpt, gamma-gt) le piccole anomalie relative a azotemia e urobilinogeno sono poco significative. Per quanto riguarda il valore di colesterolo effettivamente è elevato, 298 totale con 42 di hdl e 123 di trigliceridi se calcoliamo con una formula il colesterolo ldl  è circa 230.Ma è la prima volta che lo controllava? Come primo approccio si dovrebbe fare attenzione alla dieta (no salumi, carni rosse, formaggi stagionati, alcolici), cercare di fare attività fisica aerobica (almeno 30 minuti) e perdere i chili di troppo.Suo marito a quanto scrive fa già una dieta adeguata...potrebbe aggiungere gli altri 2 consigli (se già non fatti) e provare degli integratori ma probabilmente un aiuto farmacologico è necessario.Cordiali saluti.

TAG: Biochimica clinica | Esami | Medicina generale | Patologia clinica