Gentile dottore, sono un dottore in chimica di 44 anni, le mie analisi mostrano valori di transaminasi pressoché normali eccetto per le GGT i cui valori hanno iniziato a salire circa 20 anni fa, quando ho subito un intervento chirurgico per piede torto, che prevedeva una trasfusione di sangue. Da quel periodo fino a dieci anni fa le GGT sono andate... Leggi di più ad aumentare fino a oltre 300, successivamente da qualche anno i valori si sono stabilizzati a circa 150. Ho ripetutamente effettuato marker epatici (negativi), ecografia, dalla quale non risulta niente di anomalo, e gli altri valori delle transaminasi sono nella norma. Recentemente l'astensione dall'alcol del quale facevo abitualmente uso (un bicchiere a pasto) ha ridotto leggermente il valore di GGT, ma i valori sono sempre intorno a 130. Da cinque anni faccio uso di sartanici (valpression 80) per ipertensione arteriosa, sono in sovrappeso, con grasso prevalentemente addominale (m 1.60 X 71Kg). Sono fortemente allergico alle parietarie, ma non faccio uso di vasocostrittori nasali controindicati per l'ipertensione. Faccio un lavoro sedentario e negli ultimi tempi sto facendo lunghe camminate per migliorare la forma fisica. Capisco che il quadro è complesso, ma vorrei sapere se le GGT possono essere elevate per le conseguenze della vecchia trasfusione, della forte allergia alle parietarie (che si prolunga da aprile a novembre), del farmaco contro l’ipertensione o l’ipertensione stessa, o altre cause. Eventualmente che altro tipo di analisi posso farmi prescrivere per chiarire la situazione e prendere provvedimenti? Grazie per la risposta, Franco.