27-12-2005

Gentile dottore, sono un paziente diabetico di

Gentile dottore, sono un paziente diabetico di tipo I da 15 anni, da qualche mese mi e' stato riscontrato un aumento della pressione, che arrivava a valori di 140/95. Mi e' stato prima prescritto un Sartano (approvel) che ho dovuto subito interrompere perche' mi dava forti problemi agli occhi (gonfiore, rossore, flash luminosi), e in seguito un ace inibitore (triatec) che mi aveva riportato in breve la pressione a livelli normali (120/75). Dopo un paio di mesi, pero', ho cominciato ad avvertire piccoli fastidi alla gola, quali sensazione di secchezza, formicolii, vaga sensazione di gonfiore a livello della faringe, senza pero' avere problemi ne' alla respirazione ne' alla deglutizione. Questi sintomi possono essere correlati con un insorgere di edema? Questo effetto collaterale insorge di solito all'improvviso oppure in modo graduale?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’edema alla glottide a cui probabilmente fa riferimento è una situazione acuta di alta gravità. Non è assolutamente il suo caso. Probabilmente i fastidi che lei avverte sono legati alla terapia e, se persistenti, devono portare a variazione della terapia in corso.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!