Gentile Dottore,sono un uomo di 44 anni, questa notte mi sono svegliato alle 4 con un forte formicolio, accompagnato da punture, al braccio sinistro e sulle ditta della mano sinistra che sono passati a fatica quando mi sono svegliato ed ho sollevato il braccio e mosso le ditta. Qualche anno fà mi successe al braccio e alla spalla Dx ma passò immediatamente con una seduta dal chiropratico che operò alcune manovre sulla stessa spalla. La preoccupazione che il sintomo di questa notte possa essere indicazione di un possibile problema al cuore ha subito preso il sopravento. Ora che scrivo ho un leggero senso di oppressione sul petto che però, probabilmente, deriva dalla preoccupazione.Non fumo, non bevo, non prendo nessun genere di medicine o stupefacenti, ho donato il sangue 15 giorni fa. Ultimamente faccio poca attività fisica. sono alto 175 cm e peso circa 73 kg. Ho sempre goduto di ottima salute con l'unico problema dei calcoli renali. Le sarei grato se potesse fornirmi il suo punto di vista e darmi un consiglio. Grazie. Cordiali saluti, Gi. Priamo