28-12-2005

Gentile professore, mia madre e' stata sottoposta

Gentile professore, mia madre e' stata sottoposta ad embolizzazione del fegato perche' affetta da Cirrosi biliare. E'possibile prevenire che possa degenerare? e quali sono i sintomi che potrebbero allarmare in caso di degenerazione? l'alfa fetoproteina e' alta e cosi pure la gamma gt, mentre la Bilirubina e' rientrata nella norma. Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Le notizie che riferisce in merito alla situazione di sua madre non sono molto chiare. Infatti la terapia mediante embolizzazione del fegato è una procedura che si instaura solitamente in caso di tumore epatico diffuso. Pertanto non è chiaro cosa intenda per prevenire una degenerazione epatica. Se con tale termine si riferisce alla trasformazione tumorale in un fegato già colpito da cirrosi, allora i segni clinici più indicativi e primitivi di tale complicazione sono quelli che si rilevano alla ecografia epatica con o senza aumento dell’alfa-feto-proteina (AFP), che rappresenta il marcatore tumorale epatico. Non raramente tuttavia il sospetto diagnostico di trasformazione tumorale necessita di conferma diagnostica mediante esame TC-addome spirale con mezzo di contrasto oppure mediante risonanza magnetica nucleare.