28-03-2008

Gentile reazione. la domanda che vi formulo

Gentile reazione. La domanda che Vi formulo riguarda mia madre di anni 75, soffre di disturbo cardiaco: aritmia. in seguito a somministrazione di famaco, AMIODAR 200mg ha avuto problemi alla tiroide, sopesa la cura con l'amiodar, oggi assume EURITOX 25mg, e in sostituzione dell'- amidar, continua la cura con LANOXIN 0,125mg. Leggendo i fogli illustrativi dei farmaci si rimane un po spaventati, i sintomi dovuti alle complicanze con la tiroide continuano a manifestarsi. Esistono farmaci meno invasivi? Interventi chirurgici poco invasivi per curare il problema?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L‘amiodarone ha come effetto collaterale maggiore la tossicità sulla tiroide. Il Lanoxin presenta altre caratteristiche, ma bisogna conoscere il tipo di aritmia di sua madre per poterla consigliare.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!